Home > Leggi news

Che mal di schiena per i “sempre in piedi”!

01 ottobre 2015
che mal di schiena per i sempre in piedi

Dolori lombari e crampi alle gambe in agguato. Rimanere sempre seduti al lavoro non fa certo bene, tanto che si consiglia di fare regolarmente brevi passeggiate per modificare la posizione e muovere muscoli e articolazioni. Ma anche rimanere a lungo in piedi, nella stessa posizione, si può riflettere sul benessere della colonna vertebrale e delle gambe con comparsa di dolori alla schiena e crampi muscolari, in particolare ai polpacci. A rischio di questi disturbi sono soprattutto i baristi, gli addetti ai rapporti con il pubblico, le persone che lavorano nei negozi e in generale quanti, di entrambi i sessi, stanno per ore in piedi durante la giornata. A confermare i pericoli è una ricerca condotta all’ETH di Zurigo su 28 persone di varia età, pubblicata su Human Factors, che arriva anche a definire il lasso di tempo entro il quale non sarebbero evidenziabili i problemi. Stando sotto le due ore di posizione eretta, infatti, non ci sarebbero particolari rischi per schiena e muscoli per le persone sane. Superando questa soglia, invece, crescono progressivamente i pericoli di andare incontro a dolori e crampi, che si possono affrontare con un’automedicazione responsabile ma che debbono essere soprattutto prevenuti. Come? Con una sana ginnastica e ricordando di cambiare spesso posizione!

 

 

Tags:

Termine del mese
Leucociti

Termine con cui si definiscono i globuli bianchi. Un loro aumento moderato si ve...

Approfondisci

Il farmaco di automedicazione, contrassegnato da un bollino rosso che riporta la scritta “Farmaco senza obbligo di ricetta”, è un farmaco per l’acquisto e l’assunzione del quale non è necessaria la ricetta medica.

Copyright © Assosalute 2014 Via Giovanni da Procida 11, 20149 Milano - Tel. +39 02 34565324