Home > Leggi news

In hotel, attenti al materasso!

28 gennaio 2016
hotel-materasso-scomodo

Cambiare il proprio letto in vacanza può facilitare insonnia e mal di schienaSiete pronti per la settimana bianca? Tra le tante cose da controllare prima della partenza aggiungete anche il materasso del vostro alloggio. Servirà per non rimanere insonni ed evitare di ritrovarvi con un leggero mal di schiena o con un fastidioso torcicollo. Anche se è vero che i farmaci di automedicazione, quelli contraddistinti dal classico bollino sulle confezioni, possono consentire di ritrovare presto il benessere, sarebbe importante anche fare in modo che il materasso assicuri un buon riposo. In questo internet può essere un buon alleato: osservate bene l’immagine della stanza d’hotel…anche se non potete verificare la comodità del letto almeno potete farvi una idea delle sue dimensioni. Secondo gli studiosi di ergonomia del sonno, in base ai parametri medi della popolazione europea, la lunghezza del materasso dovrebbe aggirarsi tra i 190 e i 210 centimetri. Mentre una ragionevole larghezza può essere di un metro, o al massimo un metro e venti, per il letto a una piazza e 180 centimetri quando si parla di un letto a due piazze. E’ importante anche l’altezza da terra del giaciglio. Quando ci si sveglia l’altezza più comoda per alzarsi dal letto supera di pochissimo il mezzo metro. Per quanto riguarda più direttamente il materasso, l’ideale sarebbe, anche in vacanza, che non fosse né troppo duro né troppo morbido, perché il corpo non ha bisogno di eccessiva flessibilità come di estrema durezza. Un buon materasso dovrebbe poi rispettare il profilo della colonna vertebrale, visto che la spina dorsale non è diritta e rigida, ma presenta diverse curvature che vanno rispettate anche durante il riposo e consentire il mantenimento della posizione corretta anche per zone che non vengono considerate, come il collo o i fianchi.

 

 

Tags:

Termine del mese
Cacosmia

Situazione che porta a percepire odori sgradevoli: in alcuni casi può essere del...

Approfondisci

Il farmaco di automedicazione, contrassegnato da un bollino rosso che riporta la scritta “Farmaco senza obbligo di ricetta”, è un farmaco per l’acquisto e l’assunzione del quale non è necessaria la ricetta medica.

Copyright © Assosalute 2014 Via Giovanni da Procida 11, 20149 Milano - Tel. +39 02 34565324