Home > Leggi news

Troppo peso, memoria in tilt

18 maggio 2016
Troppo peso memoria in tilt

Quando si pesa troppo, anche le capacità mnemoniche soffrono. Se avete la classica “pancetta da commendatore” e fino ad oggi non avete mai pensato a rimettervi in forma, ora avrete un motivo in più per farlo, sfruttando i benefici di un’attività fisica regolare e di una dieta equilibrata, ricca di frutta e verdura. Il troppo peso fa diventare smemorati! A mettere in correlazione eccesso di peso e capacità mnemoniche è un esperimento condotto all’Università di Cambridge, apparso su Quarterly Journal of Experlmental Psychology. Sono stati individuati soggetti con un indice di massa corporea compreso tra 18 e 51, e cioè sia soggetti in forma che altri affetti da obesità, che sono stati poi sottoposti a specifiche analisi delle capacità mnemoniche. Anche se appare difficile da comprendere, nelle persone obese le capacità di ricordare sono risultate inferiori anche del 15 per cento rispetto a quanto osservato in chi invece era in perfetta forma. Insomma: secondo questa ricerca, i cui risultati dovranno essere confermati da studi su numeri più ampi di soggetti coinvolti, quanto più cresce l’indice di massa corporea tanto minore appare – mediamente – la memoria. Con una particolare curiosità segnalata dagli stessi scienziati: le persone eccessivamente su di peso potrebbero addirittura dimenticare quanto mangiano a distanza di pochi giorni, per cui seguire la dieta può diventare davvero un’impresa. 

Tags:

Termine del mese
Cacosmia

Situazione che porta a percepire odori sgradevoli: in alcuni casi può essere del...

Approfondisci

Il farmaco di automedicazione, contrassegnato da un bollino rosso che riporta la scritta “Farmaco senza obbligo di ricetta”, è un farmaco per l’acquisto e l’assunzione del quale non è necessaria la ricetta medica.

Copyright © Assosalute 2014 Via Giovanni da Procida 11, 20149 Milano - Tel. +39 02 34565324