Home > Leggi news

Cattivo umore e stress? Bevete un bicchiere d’acqua!

07 settembre 2017
Bottiglia acqua

In questo periodo, con la ripresa delle attività lavorative e scolastiche e con il ricordo delle vacanze che si fa sempre più lontano, può capitare di sentirsi con il morale che tende verso il basso e con i classici mal di testa legati allo stress della ripresa. Un aiuto per contrastare la situazione potrebbe venire dall’acqua. Aumentare l’introito idrico per l’organismo, infatti, aiuterebbe a
contrastare meglio i cali di umore e le tensioni. A dirlo è una ricerca condotta negli Usa pubblicata sulla rivista Appetite, che dimostra come bevendo più acqua si sarebbe meno esposti ai problemi legati allo stress e all’umore grigio. A questa ricerca si aggiunge un’altra indagine, realizzata allo Hume Performance Laboratory del Connecticut, che studiando una popolazione di adulti sani ha scientificamente dimostrato un fatto noto a molti per esperienza: memoria e concentrazione calano quando l’idratazione dell’organismo non è ottimale. Questa situazione, in particolare nelle donne, sarebbe anche correlata alla comparsa  di cefalea, stanchezza e concentrazione difficile. Ovviamente i farmaci di automedicazione possono essere d’aiuto a combattere i sintomi del mal di testa occasionale, ma non bisogna mai dimenticate di bere almeno due litri di acqua al giorno

acqua

Tags:

Termine del mese
Cefalea

Comunemente denominata "mal di testa", indica il dolore provato in qualsiasi par...

Approfondisci

Il farmaco di automedicazione, contrassegnato da un bollino rosso che riporta la scritta “Farmaco senza obbligo di ricetta”, è un farmaco per l’acquisto e l’assunzione del quale non è necessaria la ricetta medica.

Copyright © Assosalute 2014 Via Giovanni da Procida 11, 20149 Milano - Tel. +39 02 34565324