Home > Leggi news

Quali rimedi per il prurito alla gola?

22 settembre 2017
prurito alla goloa

Basta poco per avere piccoli fastidi come il prurito alla gola e la necessità di “tossicchiare” per schiarirsi la voce: un cambio repentino del clima, con un brusco passaggio dal caldo al freddo, una sigaretta di troppo (ma l’importante sarebbe non portarle neppure alla bocca), uno dei tanti virus che circolano nell’ambiente. Ricordando che i farmaci di automedicazione sono di grande aiuto per combattere il sintomo, per la loro azione disinfettante e  antinfiammatoria locale, non va mai dimenticato che semplici rimedi casalinghi possono favorire il controllo del fastidio. Ad esempio, come le nostre nonne consigliavano, sono particolarmente indicati i gargarismi con acqua e sale. L’azione disinfettante è assicurata e anche il sollievo dal fastidio può essere estremamente soddisfacente. Un’altra bevanda che spesso viene consigliata, facendo attenzione a mandarla giù molto lentamente, è il tè caldo accompagnato da limone e miele. Anche in questo caso si associa l’azione lenitiva del miele con il sapore “intenso” del limone, che può comunque avere un’azione protettiva nei confronti dell’infiammazione. Infine, per chi ama il miele, anche il classico cucchiaino del nettare delle api da mantenere a lungo in bocca può essere d’aiuto. Lo consiglia la nonna!
raucedine

Tags:

Termine del mese
Periatrite della spalla

La periartrite è una malattia infiammatoria che coinvolge i tessuti di natura fi...

Approfondisci

Il farmaco di automedicazione, contrassegnato da un bollino rosso che riporta la scritta “Farmaco senza obbligo di ricetta”, è un farmaco per l’acquisto e l’assunzione del quale non è necessaria la ricetta medica.

Copyright © Assosalute 2014 Via Giovanni da Procida 11, 20149 Milano - Tel. +39 02 34565324