Home > Leggi news

Quando uno starnuto diventa un’arma potente per diffondere i virus

24 ottobre 2017
starnuto

Sembra impossibile, ma esistono persone che, più di altre, non appena si trovano a fare i conti con un banale raffreddore riescono a trasmettere i tantissimi virus che possono provocare l’infezione in maniera estremamente “efficace”, diffondendo i virus stessi. Il tutto, con un semplice starnuto. Non tutti, infatti, hanno la stessa capacità di disseminare gli invisibili “nemici”. Ci sono individui che  riescono a diffondere con un solo starnuto quantità di virus incredibilmente superiori a quanto avviene per la stragrande maggioranza della gente. Li ha scoperti la scienza, definendoli “super-diffusori” e ricordando che in caso di contatti ravvicinati questi soggetti possono diventare estremamente contagiosi. A dirlo è una ricerca del Mit (Massachussetts Institute for Technology), apparsa sulla rivista Experiments in Fluids. In pratica gli studiosi hanno registrato con una speciale videocamera oltre 100 starnuti di tre persone sane messe davanti ad uno schermo. Valutando queste immagini hanno poi scoperto che ci sono persone in grado di aumentare di molto la quantità di microparticelle contenute nello starnuto, con un incremento, quindi, del rischio che queste possano diffondersi e, se cariche di virus, andare a portarsi all’interno delle vie respiratorie altrui. Considerando che i malanni di stagione come influenza e raffreddore viaggiano e si diffondono attraverso questa via, anche se è impossibile distinguere un super-diffusore di virus o sapere di esserne uno, è davvero importante prestare attenzione, in senso preventivo, alle più comuni regole di igiene: lavarsi spesso le mani e proteggere bene il naso con un fazzoletto quando si starnutisce, sono fondamentali per ridurre i rischi di contagio, alla faccia dei “super-diffusori”. 
Influenza, tempo di virus!

Tags:

Termine del mese
Gastralgia

Dolore localizzato all’addome, legato quasi sempre a problemi a carico di stomac...

Approfondisci

Il farmaco di automedicazione, contrassegnato da un bollino rosso che riporta la scritta “Farmaco senza obbligo di ricetta”, è un farmaco per l’acquisto e l’assunzione del quale non è necessaria la ricetta medica.

Copyright © Assosalute 2014 Via Giovanni da Procida 11, 20149 Milano - Tel. +39 02 34565324