Home > Leggi news

Voglia di qualcosa di buono? Per non esagerare serve solo autocontrollo!

20 settembre 2018
Voglia di qualcosa di buono Per non esagerare serve solo autocontrollo
Conta più la qualità o la quantità quando ci troviamo di fronte ad un alimento? Viene da chiederselo, perché gli eccessi alimentari sono alla base di tanti problemi di salute come, solo per citare i più diffusi il sovrappeso e le difficoltà digestive.
Purtroppo la risposta è semplice, stando almeno a quanto dice la scienza. Quando scegliamo un alimento, anche se si tratta solo di un piccolo snack, tendiamo a prediligere la quantità e, quindi, a esagerare anche se il nostro corpo non lo richiede. Eppure, sempre stando alle ricerche, un piccolo snack può dare soddisfazione e gratificazione come una porzione molto più grande. Il problema è che tante, troppe volte tendiamo a mangiare cose golose in eccesso non per una reale necessità ma per desiderio, lasciandoci andare alla gola.
A dimostrare come invece basterebbe poco per darci soddisfazione e quanto non ci sappiamo controllare è una ricerca apparsa qualche tempo fa su Food, Quality and Preference che ha preso in esame 100 adulti cui è stato offerto uno snack in due diverse porzioni. La scelta era ovviamente libera ed è stata guidata solo dal desiderio e non dalla fame e, quindi, dal bisogno di cibo. Quelli che hanno preso la porzione più grande, hanno assunto più del 75 per cento in più di calorie rispetto a chi aveva scelto la dose più piccola. Secondo uno degli autori dello studio, Brian Wansink, docente all’Università Cornell, questo dimostra che sotto l’aspetto psicologico spesso ci guida  istintivamente la disponibilità  e la quantità di un determinato fuori pasto, rispetto al reale bisogno di cibo. Come a dire che, come sappiamo per esperienza, non cederemmo alla tentazione di uno snack se non vedessimo il cibo “goloso” e non ne vorremmo di più se le quantità fossero limitate.
Consiglio pratico: prima di peccare di gola aspettiamo un attimo e ragioniamo. Insomma, tutta questione di autocontrollo. Banalissimo, no? Eppure ... non da tutti.

Tags:

Termine del mese
Lombalgia

Con questa parola si definisce il dolore localizzato alla parte bassa della schi...

Approfondisci

Il farmaco di automedicazione, contrassegnato da un bollino rosso che riporta la scritta “Farmaco senza obbligo di ricetta”, è un farmaco per l’acquisto e l’assunzione del quale non è necessaria la ricetta medica.

Copyright © Assosalute 2014 Via Giovanni da Procida 11, 20149 Milano - Tel. +39 02 34565324