Home > Leggi news

Non sento le voci, ho il naso chiuso!

07 febbraio 2019
Non sento le voci ho il naso chiuso
Apparentemente sembrano due strutture anatomiche distinte. Ma naso e orecchie sono legate, all’interno del nostro corpo, da una serie di connessioni estremamente efficaci e da … “tenere sempre in ordine”. Se qualcosa non funziona nel primo, infatti, gli effetti si possono ripercuotere anche sulle orecchie. Non ci credete? Pensate, ad esempio, a cosa accade quando abbiamo il naso chiuso, magari per un raffreddore o per i primi segni delle allergie che sono destinate a scoppiare i tutta la loro veemenza nei prossimi mesi, sotto la spinta della fioritura dei pollini: quando le narici sembrano incapaci di far passare l’aria, si ha la sensazione (per nulla gradevole!) che anche sentire le parole di chi parla vicino a noi diventi un’impresa. I suoni diventano ovattati e percepire quando viene scandito diventa più difficile. Non si tratta di una situazione rara, tanto che gli esperti arrivano a parlare, nelle forme più gravi, di vera e propria sordità “rinogena” cioè generata proprio a partire dal naso. A determinarla, spesso, sono condizioni che possono essere affrontate con successo grazie ai farmaci di automedicazione, visto che i sintomi sono frequentemente legati a condizioni passeggere che hanno spesso una caratteristica comune: il naso o la gola, sono infiammati. Magari si tratta di rinite allergica, oppure i fastidi siano dovuti ad un virus di stagione che provoca tosse, raucedine, bruciore faringeo oltre a chiudere le vie del respiro, spesso con l’accumulo di muco che rende ben più complessa la percezione degli odori e dei suoni.
Tra le cause che portano a questa temporanea carenza uditiva (che va sempre esplorata dal medico quando si mantiene per più di qualche giorno e, passati gli altri sintomi, non migliora) possono quindi esserci, a tutte le età, disturbi diversi. Nell’adulto a dominare il quadro sono più spesso faringiti, riniti, o sinusiti, rese più fastidiose se sono presenti deviazioni del setto nasale. Nel bambino  possono essere più frequenti condizioni come l’ingrossamento delle adenoidi, spesso conseguenza di una infiammazione.
Ciò che conta, in ogni caso, è ricordare che il naso chiuso può comportare anche un leggero calo dell’udito. Nulla di grave, sia chiaro. Ma per la salute dell’orecchio, a volte, bisogna pensare al naso.

Tags:

Termine del mese
Antistaminici

Medicinali che hanno il compito di contrastare l’azione dell’istamina, mediatore...

Approfondisci

Il farmaco di automedicazione, contrassegnato da un bollino rosso che riporta la scritta “Farmaco senza obbligo di ricetta”, è un farmaco per l’acquisto e l’assunzione del quale non è necessaria la ricetta medica.

Copyright © Assosalute 2014 Via Giovanni da Procida 11, 20149 Milano - Tel. +39 02 34565324